Cerca nel sito


SEGUICI SU

     

SCARICA LA RASSEGNA STAMPA

Diventa smart coach: i corsi FIPAV Roma

Nasce una nuova figura che le società dovranno obbligatoriamente inserire in organico per partecipare alle attività di Volley S3, Spikeball e Under 12.

Leggi tutto...

News Società

E’ un punto fermo dello staff tecnico del Volley Club Frascati. Flavia Mola sta per cominciare la ...
ASD Andrea Doria Pallavolo e Tibur Volley sono due realtà nella pallavolo femminile e maschile del ...

News Comitato

Claudio Martinelli non si arrende, anzi rilancia. La pallavolo del Comitato Fipav Roma riparte dai n ...
Un'altra grande soddisfazione per la pallavolo romana. Sono ben 14 le atlete del territorio convocat ...

Roma 7 Volley: la maglia gialla conquista il Pala Giorgi

Un sabato ricco di emozioni quello appena trascorso in casa Roma 7, dove la festa di una associazione sportiva si è trasformata nella festa di tutto un territorio!

 

 

 

 

Un pomeriggio all'insegna del tipico giallo romasettino che ha invaso la roccaforte amica del Pala Giorgi. Tutte le squadre, dal minivolley alle prime squadre nazionali, hanno sfilato sotto gli scroscianti applausi di genitori, tifosi, appassionati e curiosi. Un momento molto importante per la nostra polisportiva che ribadisce il senso di appartenenza alla maglia e permette di creare quelle sinergie e quell'affiatamento di gruppo che servono a raggiungere grandi obiettivi. Dulcis in fundo le presentazioni delle prime squadre, ovvero la Serie B maschile e la Serie C femminile, a cui sono seguite le foto singole e di squadra che a breve esporremo sul nostro sito.

Nel clima di festa generale hanno sfilato anche i ragazzi del Tor Sapienza, con cui abbiamo recentemente chiuso un progetto di unione nel maschile tra le nostre under 14 e under 16. Il gruppo giallo-blù ha sfilato insieme e da subito si è percepito, durante la sfilata e le foto generali, un vento di unione senza distinzioni tra i ragazzi delle due realtà, cosa che ci ha fatto estremamente piacere. Piccola curiosità dell'evento. Il più piccolo della giornata di sabato si chiama Alessandro ed ha 6 anni mentre il più grande era proprio il nostro centrale Marco Artibani di ani 30. Un record che conferma quanto questa società punti sul giovanile anche nelle prime squadre, dove si attesta una media di età molto bassa.

Ringraziamo tutte le persone intervenute ma soprattutto il nostro grande ed efficiente team di dirigenti e allenatori che si sono dimostrati all'altezza della sfida proposta, rendendo questo evento un successo.

 







Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni