Cerca nel sito


SEGUICI SU

     

Diventa smart coach: i corsi FIPAV Roma

Nasce una nuova figura che le società dovranno obbligatoriamente inserire in organico per partecipare alle attività di Volley S3, Spikeball e Under 12.

Leggi tutto...

News Società

Nessun infortunio o assenza impedisce alla Roma Volley Club di espugnare il pallone dell’IC Via Co ...
Un sabato ricco di emozioni quello appena trascorso in casa Roma 7, dove la festa di una associazion ...

News Comitato

Come ormai noto, per il Decreto attuativo della Legge n.158/2012 c.d. "Balduzzi", c’è l'obbligo ...
Per il terzo anno consecutivo il Comitato Territoriale FIPAV Roma aderisce all'iniziativa del Comita ...

Roma Volley Club, un progetto vincente dalla Serie A al settore giovanile

Un sodalizio unico nel suo genere, per unire le forze e regalare alla città di Roma un polo di eccellenza della pallavolo. La Roma Volley Club nasce con questa finalità e a pochi giorni dall'inizio dei campionati si è presentata in grande stile presso la sede della Regione Lazio, alla presenza di Daniele Leodori, Vice Presidente della Regione, e della presidente di Telefono Rosa Maria Gabriella Carnieri Moscatelli.

 

 

 

A fine giugno è avvenuta l’unione tra la Roma Volley maschile e la Roma Volley Group femminile, facendo nascere Roma Volley Club, una società che disputerà il campionato di A3 maschile e di A2 femminile. Le ragazze domenica se la vedranno sul difficile campo di Trento, con l’esordio in casa al PalaHoney (via di Macchia Saponara, 151, all’Axa) previsto il 13 ottobre alle ore 17.00 contro Busto Arsizio. L’esordio dei ragazzi in serie A3 avverrà, sempre al PalaHoney, il 20 ottobre alle ore 18.00 nel derby contro Sabaudia. “Questo di oggi è un momento importante per lo sport e la ricaduta che lo sport ha sul sociale e sulla vita quotidiana - ha spiegato Leodori - Voi rappresentate l’eccellenza sportiva romana, portate in alto i colori di Roma Capitale. La violenza sulle donne non è un tema solo femminile, ma di tutti. I messaggi che voi date dal campo sono importanti per la società”. 

"Questa società rappresenta, in entrambi i settori, Roma ai massimi livelli nella pallavolo nazionale - è il pensiero di Claudio Martinelli, presidente FIPAV Roma - Non possiamo che essere orgogliosi e dare tutto il nostro sostegno a un progetto così lungimirante e ambizioso. Qui si punta anche alla crescita dei giovani, altro elemento imprescindibile dell'anima Roma Volley Club. Complimenti e auguri di una grande stagione sotto tutti i punti di vista".

“La sinergia tra maschile e femminile ci ha spinto a mettere l’accento sul sociale e verso Telefono Rosa, che abbiamo promosso attraverso i nostri canali - ha dichiarato Antonello Barani, presidente della Roma Volley Club maschile - ogni settimana faremo con loro un evento, il nostro intento è far crescere i ragazzi e dar loro valori di vita. Abbiamo fatto qualcosa di importante unendo queste due realtà, ma vogliamo continuare a migliorare”.  “Le due squadre sono state create e messe a punto in maniera diversa - ha aggiunto Pietro Mele, presidente della Roma Volley Club femminile - nel gruppo delle ragazze c’è stata una rivoluzione, mentre i ragazzi hanno rinforzato la rosa con qualche innesco, gli obiettivi sono grandi. Il settore maschile vuole migliorare il risultato dello scorso anno e dare a Roma la posizione che merita. Con il gruppo femminile vogliamo entrare nelle prime cinque e disputare la pool promozione. Questo viaggio per noi rappresenta un sogno, la società punta in alto. Stiamo lavorando duro per arrivare al vertice”. 

Lo scopo è quello di portare in alto il nome di Roma a livello nazionale, creando una filosofia, una mentalità, ma soprattutto un brand, che tutti si possano riconoscere sotto il sodalizio romano. E il fatto di portare i colori della città e il lupo come stemma ne è una testimonianza. La società al momento ha circa 800 atleti tesserati, ma punta ad allargare i propri orizzonti grazie ad altre collaborazioni sportive con realtà del territorio, soprattutto nel giovanile, vero fiore all’occhiello. 

Il presidente del Comitato Regionale Lazio Andrea Burlandi ha accolto con grande entusiasmo la nascita di questo progetto parlando di "brand accattivante e operazione da applaudire". "I risultati positivi - ha aggiunto Burlandi - aiuteranno a spingere le persone al PalaHoney, ma dobbiamo colmare il gap dell’impiantistica che non basterà a contenere l’entusiasmo. Questo consorzio è di grande sviluppo e queste sinergie evidenziano i valori del nostro movimento". Presenti in platea anche Luciano Cecchi, Direttore Eventi Fipav Lazio. “Roma ha 15 municipi potremmo pensare a un palazzetto per ogni municipio, ma questo è molto difficile - le parole di Riccardo Viola, presidente CONI Lazio - Speriamo che ci possa essere una maggiore sensibilità proprio verso l’impiantistica. Questo sodalizio mi fa tornare indietro nel passato, alla polisportiva Roma".

La Roma Volley Club sarà protagonista anche nel sociale, sostenendo la battaglia a difesa dei diritti delle donne. Per questo la società è già attiva portando in alto i valori di Telefono Rosa, gestore del numero antiviolenza 1522: per tutta la stagione 2019/2020 i giocatori e le giocatrici porteranno sulla maglia - presentata in conferenza stampa - il logo dell’Associazione e il motto “Più forti insieme”.  







Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni