Cerca nel sito


SEGUICI SU

     

Diventa smart coach: i corsi FIPAV Roma

Nasce una nuova figura che le società dovranno obbligatoriamente inserire in organico per partecipare alle attività di Volley S3, Spikeball e Under 12.

Leggi tutto...

News Società

Il sodalizio unisce le società di serie A femminile e maschile. Ci sarà una partnership con il Tel ...
Il Volley Club Frascati è già al lavoro per la prossima stagione con allenamenti e raduni finalizz ...

News Comitato

Si terranno domani, domenica 23 giugno 2019, le finali della 41a edizione del Torneo Appio "Memorial ...
Sono online, sulla pagina Facebook FIPAV Roma, tutte le foto delle 21 finali andate in scena l'8, il ...

Playoff Serie A2. Stasera gara 2 tra Roma e Ortona: i capitolini vogliono allungare la serie

Roma Volley tutto per tuttoVincere gara 2 playoff Credem Banca per riportare la serie in parità e rimandare il discorso qualificazione domenica a Ortona. La Roma Volley è chiamata domani sera alle ore 20.30 al PalaHoney (diretta Lega Volley Channel) a una prova super contro la Sieco Service. Serve la Roma dei primi tre set di gara 1 per andare alla bella in terra abruzzese (domenica 14 alle ore 18.00).

 

 

 

 

La squadra di Mauro Budani potrà contare sul fattore casalingo che nel girone di ritorno è valso 16 dei 22 punti totali. In gara 1 i giallorossi hanno offerto una prestazione super che però non è servita a portare a casa un successo alla portata, bisogna ripartire dalla consapevolezza e dall’atteggiamento della prima parte di gara. La squadra di Lanci deve fare ancora i conti con l’infermeria (da valutare le condizioni del tedesco Marks con problemi alla schiena).

Nell’ambiente romano c’è molta carica e anche quella cognizione di aver giocato alla pari contro un’ottima squadra. Ci vorrà l’apporto di tutti, bisognerà giocare uniti, da squadra. La Roma Volley chiama a gran voce i suoi tifosi e per questo ha lanciato una promozione particolare, biglietti a 5 euro. Sarà una partita molto bella, incerta e affascinante. Battuta e ricezione saranno due fondamentali, anche se il fattore determinante sarà quello mentale.

IL COMMENTO

Il pensiero del tecnico Mauro Budani: “In questi giorni stiamo lavorando molto sulla testa perchè abbiamo avuto un calo mentale più che fisico, i ragazzi stanno bene e hanno grande voglia di rivalsa, abbiamo visto che possiamo farcela e per questo dobbiamo crederci. Dobbiamo mantenere la calma nei momenti cruciali, ci siamo innervositi più del dovuto. Dobbiamo rimanere dentro la partita per tutto il tempo e edv esser lucidi perchè avremo le nostre occasioni. Non vogliamo finire domani. La battuta? Sarà un’arma fondamentale”.







Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni