Cerca nel sito


SEGUICI SU

     

SCARICA LA RASSEGNA STAMPA

Diventa smart coach: i corsi FIPAV Roma

Nasce una nuova figura che le società dovranno obbligatoriamente inserire in organico per partecipare alle attività di Volley S3, Spikeball e Under 12.

Leggi tutto...

News Società

"METODOLOGIA DELL’INSEGNAMENTO DELLA PALLAVOLO". È il nuovo testo del prof. Attilio Lombardozzi, ...
C’è grande soddisfazione in casa Revolution Volley, che festeggia l’accesso al girone di Eccel ...

News Comitato

Perché ti chiami così?   La RIM Cerveteri nasce nel 2013 dall’idea di aggregazione di un ...
Il Comitato Territoriale FIPAV Roma informa le società affiliate e i tesserati che l'ufficio di via ...

INTERVISTA AL PRESIDENTE DEL CP ROMA Martinelli: "Dopo il Mondiale tanti altri impegni per il Comitato"

A pochi giorni dall’inizio ufficiale della stagione sportiva 2014/2015, il presidente Martinelli guarda con ottimismo e coraggio al lungo cammino che attende le attività del Comitato Provinciale e di tutte le società che ne fanno parte. “Sarà indispensabile continuare ad assumere un atteggiamento di confronto propositivo tra i club ed il comitato – ha detto il presidente del CP Roma - per affrontare al meglio le prossime sfide”. Un auspicio che vuol essere al contempo una promessa, vista la spiccata volontà del Consiglio di rendere sempre più fluido e agevole l’espletamento delle esigenze delle società e agevolare la condivisione di obiettivi comuni. A tal proposito il Comitato ha voluto ripristinare i rapporti con la stampa, in particolare rinnovando la partnership con il Corriere Laziale e aggiungendo una nuova testata di riferimento per rendere quanto più accessibile la Comunicazione da parte dello stesso Comitato Provinciale.

 

Presidente Martinelli, il CP Roma è ripartito di slancio dopo la pausa estiva per pianificare al meglio la stagione sportiva che sta per iniziare. Su quale punto si sta lavorando in questo periodo?

Il primo obiettivo importante che andiamo ad affrontare è senza dubbio l’organizzazione del Mondiale Femminile di Pallavolo che si svolgerà a Roma dal 23 al 28 settembre. Confido nell’entusiasmo di tesserati e società affinchè anche Roma risponda con il giusto entusiasmo a questa nostra Italia.

 

Una Nazionale, quella di Bonitta, che sembra aver già stretto un solido rapporto con i tifosi romani e non solo...

Sì, e proprio per questo ringrazio lo staff della Nazionale per aver permesso che si svolgessero gli allenamenti a porte aperte. Il centro dell’Acquacetosa è stato gremito di appassionati e tifosi e questo mi fa pensare che c’è molta partecipazione da parte del pubblico. Accogliamo dunque tutti i sostenitori della Nazionale e della Pallavolo che vorranno assistere alle gare dei Mondiali che si svolgeranno dal 23 al 28 settembre al Palalottomatica.

 

Un inizio rovente per le attività del Comitato. E una volta terminato il Mondiale, quali sono i programmi del CP?

I Mondiali di Roma sono sicuramente il tema del momento, ma allo stesso tempo non possiamo dimenticare che l’attività del Comitato prosegue e quella che sta per iniziare sarà una stagione ricca, tra campionati ed eventi e proprio per questa ragione ci troveremo di fronte alle criticità tipiche del nostro territorio. A Roma avremo anche il Trofeo delle Province il 30 Aprile ed il 1° maggio, un evento a cui dedicheremo gran parte delle nostre energie.

 

La vita del Comitato Provinciale di Roma non è semplice visto l'enorme bacino d'utenza a cui fa capo. Come intendete gestire il rapporto con le numerose realtà del territorio?

La linea guida principale secondo cui opereremo in questa stagione sarà quella del confronto propositivo da parte delle società. E’ solo questa la strada attraverso la quale Roma può tornare ad essere protagonista nel panorama pallavolistico laziale e nazionale. E questo è il nostro obiettivo.

 

I tesserati e gli appassionati di Pallavolo hanno mostrato di saper rispondere con slancio alle richieste del Comitato quando c'è la giusta comunicazione tra le parti e quando si condivide lo stesso trasporto per un avvenimento.

Infatti. Un primo assaggio di cosa può accadere quando la passione comune si fonde in un avvenimento importante l’abbiamo avuta nella tappa della World League al Foro Italico. Si deve ripartire da quell’entusiasmo per trovare sinergie comuni.

 

Anche a livello mediatico l'impegno del CP Roma si sta facendo sentire. Quali sono state le iniziative portate avanti nell'ambito della Comunicazione?

Oltre a cercare di dare un servizio informativo sempre più chiaro e capillare, è stata rinnovata la partnership con il Corriere Laziale proprio per stare sempre più vicini alle società. Inoltre, da quest’anno, l'accordo prevede, oltre alla consueta uscita delle quattro pagine del martedì, anche una pubblicazione il venerdì su una nuova testata sportiva, la Gazzetta del Lazio. A tal proposito invitiamo tutte le società ad inviare il materiale relativo alle proprie attività all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., al fine di poter condividere traguardi e ambizioni con un pubblico sempre più ampio.







Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni