Cerca nel sito


SEGUICI SU

     

SCARICA LA RASSEGNA STAMPA

Diventa smart coach: i corsi FIPAV Roma

Nasce una nuova figura che le società dovranno obbligatoriamente inserire in organico per partecipare alle attività di Volley S3, Spikeball e Under 12.

Leggi tutto...

News Società

Le vie della pallavolo sono infinite. E’ davvero incredibile la storia che arriva dai social e che ...
L'Acqua & Sapone Roma Volley Club vince all'esordio stagionale in A2 in quattro set (3-1, 18-25, ...

News Comitato

La Federazione Italiana Pallavolo, analizzato il nuovo DPCM emanato nella serata di ieri (punto 1 le ...
La Federazione Italiana Pallavolo, in base al DPCM del 13 ottobre (QUI il testo)  ha aggiornato i ...

Italia campione d'Europa U18M. Quagliozzi: "Il CQT mi ha reso un giocatore migliore. Il mio idolo è Juantorena"

L'Italia Under 18 maschile è campione d'Europa. I ragazzi allenati da Vincenzo Fanizza ieri sera hanno battuto 3-0 la Repubblica Ceca nella finalissima continentale, giocata a Lecce. Tra gli azzurrini si è messo in mostra l'opposto Francesco Quagliozzi, romano, tesserato con la società Roma 7 Volley.

 

 

 

Francesco è un figlio della pallavolo capitolina: ha completato il suo percorso nel Centro di Qualificazione Territoriale FIPAV Roma, vincendo da protagonista il Trofeo dei Territori, poi si è messo in mostra con il CQR Lazio attraverso 2 partecipazioni al Trofeo delle Regioni (nel 2018 e nel 2019). Il classe 2003 ci ha raccontato le emozioni del trionfo.

Francesco sei campione d’Europa! Che emozioni stai provando il giorno dopo? Vi aspettavate questo trionfo?

"Sinceramente stiamo realizzando tutti oggi quello che realmente abbiamo fatto ieri, due mesi fa non ti avrei saputo rispondere a questa domanda ma ora dopo due mesi e duro lavoro sì"

Hai una dedica particolare per questa vittoria? Qual è stata la partita in cui ti sei espresso meglio e perché?

"La dedico a tutte le persone che mi hanno sostenuto da casa, la partita in cui mi sono espresso meglio è stata proprio la finalissima contro la Repubblica Ceca"

Sei cresciuto nella Roma7. Quanto è stato importante questo club per la tua giovane carriera?

"La Roma 7 mi ha dato le giuste fondamenta per arrivare a giocarmi una finale europea"

Hai fatto un importante percorso prima nel CQT e poi nel CQR. Credi ti abbia reso un giocatore migliore?

"Ho fatto molti percorsi tra CQT e CQR e sicuramente ognuno di questi mi ha dato un qualcosa per farmi farmi crescere"

Qual è il tuo sogno più grande? Hai un idolo nella pallavolo?

"Il mio sogno l’ho realizzato questi giorni portando la maglietta della nazionale italiana, ammiro molto il gioco di Osmani Juantorena"

Chi è Francesco Quagliozzi fuori dal campo? 

"Fuori dal campo sono un semplice ragazzo di 17 anni che ama la pallavolo e va a scuola, esce con gli amici e si diverte"







Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni