Cerca nel sito


SEGUICI SU

     

Diventa smart coach: i corsi FIPAV Roma

Nasce una nuova figura che le società dovranno obbligatoriamente inserire in organico per partecipare alle attività di Volley S3, Spikeball e Under 12.

Leggi tutto...

News Società

Una palestra per Giorgio Torchio. Al direttore sportivo e anima della Polisportiva Città Futura Pa ...
Dall’anno scorso il Volley Club Frascati ha instaurato un forte rapporto di collaborazione con la ...

News Comitato

In riferimento ai regolamenti emanati dal Centro di Qualificazione Nazionale, gli allenatori che non ...

Rome Beach Finals. Germania-Brasile (femminile) e Germania-Russia (maschile) le finali per l'oro

Roma come Amburgo. La finale maschile delle Rome Beach Finals sarà il replay dell’ultima finale del mondiale giocata il 7 luglio. I campioni del mondo Stoyanovskiy e Krasilinkov sfideranno i tedeschi Thole e Wickler che domenica – alle ore 21.35 sulla sabbia del Foro Italico – potranno prendersi la rivincita.

 

 

 

 

Nelle semifinali giocate in una Grand Stand Arena gremita, i russi hanno superato al tie break e in rimonta i norvegesi campioni d’Europa in carica Mol e Sorum (21-18, 18-21, 9-15), mentre nella sfida precedente la coppia della Germania ha avuto la meglio in due set sugli americani Crabb e Gibb (26-24, 21-17). Norvegia-Stati Uniti sarà dunque la finale per il bronzo.

Sarà invece Brasile-Germania la finale dell’atto conclusivo del circuito internazionale: questo l’ultimo verdetto del Foro Italico, dove si sono definiti i nomi delle coppie che domani alle ore 20.20 si giocheranno una fetta importante della propria corsa verso “Tokyo 2020”. Con in palio 1.200 punti nel ranking olimpico, infatti, saranno Agatha-Duda e Ludwig/Kozuch a contendersi la medaglia d’oro femminile, con queste ultime che all’inizio del torneo si trovavano fuori dalle prime quindici posizioni valide per la qualificazione e con i 1.080 punti già garantiti questa sera (in caso di successo finale sarebbero 1.200) raggiungeranno almeno la decima posizione. Ana Patricia/Rebecca e Heidrich/Vergè-Deprè, invece, proveranno a riscattare la sconfitta di oggi con la conquista della medaglia di bronzo, in palio domani pomeriggio alle ore 17.50.  

Tabellone femminile
Agatha/Duda (BRA) - Ana Patricia/Rebecca (BRA) 2-1 (17-21, 21-19, 15-13).
Ludwig/Kozuch (GER) - Heidrich/Vergè-Deprè (SUI) 2-0 (24-22, 21-13)

Tabellone maschile
Thole/Wickler (GER) – Crabb/Gibb (USA) 2-0 (26-24, 21-17)
Mol/Sorum (NOR) – Stoyanovskiy/Krasilinkov (RUS) 1-2 (21-18, 18-21, 9-15)

Domenica 8 settembre
Finale 3-4 posto F ore 17.50: Ana Patricia/Rebecca (BRA) - Heidrich/Vergè-Deprè (SUI)
Finale 3-4 posto M ore 19.05: Crabb/Gibb (USA) – Mol/Sorum (NOR)
Finale 1-2 posto F ore 20.20: Agatha/Duda (BRA) - Ludwig/Kozuch (GER)
Finale 1-2 posto M ore 21.35: Thole/Wickler (GER) – Stoyanovskiy/Krasilinkov (RUS)







Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni