Cerca nel sito


FILO DIRETTO CON
IL
PRESIDENTE
CLAUDIO MARTINELLI

 

Quando penso alla pallavolo romana mi viene subito in mente una parola: passione. Il nostro è un movimento in cui questo sentimento si percepisce con grande forza, in ogni palestra e negli occhi di tutti quelli che il volley lo vivono quotidianamente... 

Leggi tutto...

News Comitato

Il Trofeo Lazio – Città di Roma, torneo di pallavolo organizzato dal Comitato Territoriale Fipa ...
I Centri di Qualificazione Territoriale (CQT) del comitato Fipav Roma hanno aperto ufficialmente la ...

News Società

A pochi giorni dall’avvio del campionato di serie C Femminile, l’Andrea Doria si è presentata a ...
Festa, gioia, passione e commozione. Nella palestra del Liceo Scientifico Landi a Velletri, la socie ...

Diventa arbitro di pallavolo: iscrizioni al corso dal 20 agosto

Le iscrizioni per il prossimo corso gratuito per diventare un Arbitro di Pallavolo si apriranno sulla pagina http://arbitridipallavolo.federvolley.it/ il 20 agosto e termineranno il 30 settembre. 

Requisiti

Potranno iscriversi al corso ed essere nominati arbitri:

  • i cittadini della Comunità Europea o i cittadini extracomunitari con regolare permesso di soggiorno;
  • con un’età compresa tra i 16 e i 54 anni;
  • in possesso del certificato di idoneità sportiva non agonistica (da presentare a fine corso);
  • che non abbiano riportato condanne con sentenze definitive.

 

Corso

Le lezioni sono tenute da Docenti con competenze specifiche in ambito pallavolistico e formativo. Il corso, che si terrà nei mesi di ottobre, novembre e dicembre, è strutturato su 10 Unità Didattiche di base per un totale di 18 ore di formazione (sia teoriche che pratiche quindi sia in aula che in palestra) con esame finale di abilitazioneSedi e orari del corso saranno definiti solo al termine delle iscrizioni e verranno comunicati agli iscritti dai responsabili provinciali di competenza. 

 

Carriera

Appena conseguito il titolo di Arbitro si inizia subito ad arbitrare con un collega più esperto (tutor) per circa 5 gare nella Categoria Provinciale. Da tale categoria, sulla base delle capacità e dell'impegno, inizia la possibile progressione nei ruoli, con il passaggio dapprima nella Categoria Regionale e, sempre per merito e in base all'età anagrafica, nella Categoria Nazionale (Ruoli B2, B1, A). Il passaggio ad Arbitro Internazionale avviene superando un corso specifico, a cui partecipano in base ad età e alle capacità, i migliori arbitri del Ruolo A.

 

Tesseramento

Una volta superato l'esame si consegue subito il titolo di arbitro e si diventa un tesserato del Comitato Provinciale FIPAV. Il tesseramento è gratuito per due stagioni sportive, successivamente ogni Arbitro sarà tenuto al pagamento di una minima quota annuale.

 

Indennità e rimborso spese

All'Arbitro sono riconosciuti, per ogni partita, un compenso per la direzione di gara ed il rimborso delle spese sostenute.

Per maggiori informazioni contattare l'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.







Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni